Spedizione gratuita a partire da €100 e consegna in 24/48 ore (eslusi sabato, domenica e festivi) in Italia (escluse isole e zone disag.)

Nasir Plus Doccia Nasale con Acido Ialuronico

NASIR PLUS è un dispositivo di irrigazione nasale con soluzione salina allo Ialuronato di Sodio concepito per l’igiene quotidiana tramite la doccia delle mucose nasali.

NASIR PLUS con Acido Ialuronico, grazie alle sue proprietà idratanti, lenitive, riparatorie e cicatrizzanti dei tessuti, è utile nelle riniti atrofiche perché ristabilisce le caratteristiche fisiologiche del muco, migliorando la clearance mucociliare e l’integrità della secrezione mucosa.

18.80 Iva inclusa

Svuota

Nasir Plus doccia nasale con acido ialuronico

NASIR PLUS è un dispositivo di irrigazione nasale con soluzione salina allo Ialuronato di Sodio concepito per l’igiene quotidiana tramite la doccia delle mucose nasali.

NASIR® PLUS con Acido Ialuronico, grazie alle sue proprietà idratanti, lenitive, riparatorie e cicatrizzanti dei tessuti, è utile nelle riniti atrofiche perché ristabilisce le caratteristiche fisiologiche del muco, migliorando la clearance mucociliare e l’integrità della secrezione mucosa.

Nelle rinopatie croniche ipertrofiche riduce l’edema della mucosa, ripristinando la normale ventilazione delle cavità nasali. Ha un’azione benefica sulla mucosa dopo l’intervento chirurgico, perché contrasta la facilità del sanguinamento nasale (epistassi) ed ha un effetto protettivo e di barriera sulla mucosa. La sua azione decongestionante, prodotta dal marcato effetto osmotico, la rende utile nelle forme di rinite vasomotoria specifica e aspecifica.

La normativa sulla pubblicità dei dispositivi medici (D. Lgs. 46/97, come modificato dal D. Lgs. 37/10) prevede che l’accesso alle informazioni di natura medica relative ai dispositivi medici sia riservato ai soggetti autorizzati, medici o altri professionisti sanitari. Per ulteriori informazioni sui nostri prodotti la invitiamo a consultare il suo Medico o Farmacista di fiducia.

Istruzioni d’uso:

  1. Rimuovere con attenzione la busta di protezione della sacca.
  2. Intiepidire la sacca con la soluzione a 35°-38° circa immergendola in acqua calda. Dunque togliere, svitandolo, il tappino di protezione.
  3. Fissare la ventosa sulla superficie liscia sopra il lavandino.
  4. Aprire la confezione contenente il dispositivo.
  5. Quindi abbassate la rotellina del roller fino ad occludere completamente il tubo.
  6. Togliere il tappo ed avvitare con decisione il raccordo maschio nel dispositivo, tenendo tra le dita il raccordo della sacca, con l’altra mano rompere il cono a frattura ( parte a punta di freccia) attivandone la connessione sacca-dispositivo.
  7. Appendere la sacca alla ventosa fissandola opportunamente.
  8. Inclinare la testa in avanti sul lavandino in posizione più bassa rispetto alle spalle.
  9. Portare l’ugello irrigatorio al naso e premere delicatamente sulla narice. Nel frattempo respirare attraverso la bocca durante tutto il trattamento.
  10. Affinché la soluzione affluisca delicatamente senza scendere nella gola, alzare circa a metà la rotellina del roller e regolarla secondo necessità.
  11. Circa a metà trattamento, eventualmente, cambiare narice.

Soluzione Acido Ialuronico

Gli studi scientifici

In questo studio pubblicato su The Journal of Laryngology & Otology (Cambridge), condotto dal gruppo dell’Ospedale San Giuseppe di Milano (Dott. Mozzanica et al.).

I gruppi di pazienti si sono sottoposti a irrigazione nasale salina ad alti volumi, a bassa pressione e a caduta per gravità, nel primo periodo post-operatorio successivo alla FESS eseguita per rinosinusite cronica senza polipi con soluzione salina isotonica 0,9% e soluzione salina isotonica 0,9% con Acido Ialuronico. Si è dimostrato come l’Acido Ialuronico possa essere un utile complemento; lo ialuronato di sodio infatti sembra favorire in migliore aspetto endoscopico e una maggiore soddisfazione dal paziente in termini di ostruzione nasale percepita, mal di testa e alterazione dell’olfatto.

In uno studio recentemente pubblicato su Acta Otorhinolaryngologica Italica, è stato stabilito uno schema terapeutico mirato a controllare i sintomi e migliorare la qualità della vita dei pazienti.

Quindi sono stati studiati per 5 anni 204 pazienti affetti da rinosinusite cronica con polipi nasali, dei quali 120 pazienti avevano subito precedentemente un intervento chirurgico per la rimozione dei polipi. I pazienti sono stati trattati con corticosteroidi topici con periodo di somministrazione variabile in base al livello di rischio di recidiva e con corticosteroidi sistemici associati ad irrigazioni nasali ed acido ialuronico ad alto peso molecolare.

Altri studi





potrebbe interessarti anche

Sono un medico o un professionista della Sanità.

Registrati e accedi a:
- Informazioni di natura medica complete;
- Aggiornamenti scientifici;
- Contenuti riservati.

Sono un utente normale

N.B.: Alcune informazioni non saranno accessibili

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Con il tuo uso continuato di questo sito accetti tale utilizzo. Leggi la Privacy Policy